Moda digitale ed e-commerce

Moda digitale ed e-commerce

Gli eShopper aumentano e si dividono in acquirenti sporadici e abituali e in particolare gli acquisti online dei prodotti “fashion” hanno visto un notevole incremento, dando vita a una vera categoria di eFashionShopper, che il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano valuta intorno ai 9 milioni di individui.

Andando ad analizzare i comportamenti di chi è abituale in questa attività, si nota che la preferenza è quella di voler reperire prodotti unici, singolari, che spesso non si trovano in negozio.

L’assistenza e il servizio al cliente dimostrano di essere meglio organizzati e trovano un migliore riscontro nella cura dell’utente finale, probabilmente uno dei maggiori punti a favore per l’accrescimento del trust in un brand, di conseguenza ci ritroviamo di fronte a eShoppers sempre più fidelizzati.

Nella moda la rivoluzione digitale è in atto, quindi diventa importante capire in che modo cavalcare questo profondo cambiamento, che coinvolge e sconvolge tutti gli assetti aziendali, dal settore del design alla distribuzione e alla comunicazione.

Celeste Priore